Commenti

Ritratto di Salvatore Cifaldi
Salvatore Cifaldi
Ott 01 2011 @ 02:23:16

Che brutta fine ha fatto il Manifesto

"Non v'è più bellezza, se non nella lotta." (F.T.Marinetti)

Ritratto di milazzo87
milazzo87
Ott 01 2011 @ 03:06:52

L'unica cosa che emerge da questa raccolta firme è la voglia di partecipazione della gente, con la fine dell'idea che delegare tutto ad un uomo solo sia la soluzione migliore ai nostri problemi. E' una svolta epocale, sconvolge il pensiero politico dominante degli ultimi vent'anni. Speriamo che gli italiani, in questo momento di crisi, non si lascino accecare da un nuovo "uomo del fare".

"Non conto le sigarette che fumo ogni giorno, altrimenti mi innervosirei e fumerei di più." [Zdenek Zeman]

Ritratto di fabadmin
fabadmin
Ott 02 2011 @ 01:01:26

Salvatore, il fatto che il Manifesto sia fortemente vendoliano non è elemnto sufficiente per affermare che ha fatto una brutta fine. Resta uno dei pochi giornali (non organo di partito) con diffusione nazionale che esprime un pensiero altro.

Se vuoi costruire una nave, non radunare uomini solo per raccogliere il legno e distribuire i compiti, ma insegna loro la nostalgia del mare ampio e infinito.
-- Antoine-Marie-Roger de Saint-Exupéry

Ritratto di fabadmin
fabadmin
Ott 02 2011 @ 01:08:48

Non credo accadrà Milazzo, anche se il rischio è reale.
Ad ogni modo, proprio la crisi dei partiti deriva dalla stanchezza del metodo della delega.

Un tesserato nel suo partito (anche se molto partecipativo), tolto il congresso (di solito solo una liturgia), non svolge nessuna funzione.

C'è un direttivo di poche persone (di solito un 20-30 dirigenti) che elege una segreteria ancora più ristretta (6-7 persone) e tutto il resto è delega.

Paradossalmente non sono i cittadini che vanno riconquistati alla politica.
Sono i partiti che devono restituire la politica ai cittadini.

Potremmo partire con uno slogan ad Harambee: restituiteci la politica.

P.S.: Adoro gli slogan (ovviamente quelli che evocano contenuti), sono una invenzione straordianria della sinistra per parlare ai meno istruiti ed intellettualmente raffinati.

Se vuoi costruire una nave, non radunare uomini solo per raccogliere il legno e distribuire i compiti, ma insegna loro la nostalgia del mare ampio e infinito.
-- Antoine-Marie-Roger de Saint-Exupéry